Ventottomaggioduemiladiciotto

Ho scritto tanto, per anni.

Ho scritto per non implodere od esplodere, a seconda dei momenti.

Ho scritto per far star buoni i ricordi, per fermare una speranza ché-MAGarI-si-trAsforma-in-realtà.

Per rimettere ordine cambiando stagione.

Ho scritto.

Ho scritto perché non avevo accanto nessuno che volesse davvero ascoltarmi e mi toccava sempre recitare la parte, infilarmi le scarpette di cristallo e ballare sorridendo e acconsentendo le pestate dei loro feroci scarponi sui miei piedi di cristallo, con i frammenti che mi si conficcavano e io sempre sorridente. Con le mie parole tenute sospese per aria e che finivano per piovere qui.

Poi sei arrivato tu ed ho praticamente smesso di scrivere, le parole potevano pioverci addosso e tu intanto che piovevano mi accarezzavi piano (o anche forte).

Ascoltavi perfino i miei silenzi profondi, a volte percepivo che restavi spiazzato dai miei zigzag dell’anima eppure mi tenevi avvolta a te e mentre mi stavi dentro mi lasciavi piangere, liberandomi dalla paura.

Accogliente.

Pieno di Verità.

Ed il bisogno di scrivere si è dissolto, le parole non erano più costrette a fluttuare incerte per finire appiccicate con le puntine da disegno qui dentro.

C’eri tu.

Ed io finalmente riuscivo a trattenere le parole in tasca e farle uscire dalla bocca mentre ti baciavo e respiravo e mi davo a te e ti tenevo dentro.

E vorrei non essermi sbagliata accecata dalla speranza di poter condividere tutto con te.

E voglio farlo, riprovare ad allungare la mia mano per toccarti, sperando di riuscire ad accarezzarti il cuore.

Sperando.

Sperando in quest’alba piena di vento e nuvole che tu decida di fare un passo verso di me e poi un altro ancora.

Fino ad essermi tanto vicino da sentire il mio fiato sul tuo collo e le mie lacrime bagnarti il petto e poi ti spinga oltre, attraversando i confini dei nostri contorni.

Per essere noi.

Noi. Con le nostre parole mescolate a fare il girotondo, senza limiti al vocabolario.

 

3 pensieri su “Ventottomaggioduemiladiciotto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...